Cala degli Infreschi Marina di Camerota

Cala degli Infreschi Marina di Camerota

La Cala degli Infreschi si trova a Marina di Camerota, nella zona sud del Cilento e del suo parco nazionale (Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni). Senza dubbio è tra le più conosciute e tra le più desiderate del litorale cilentano, ed ha ricevuto diversi premi. Questa spiaggia è anche una delle aree marine protette, un luogo in cui fare assolutamente un bagno. A rendere questo posto ancora più caratteristico è la presenza di diverse grotte, alcune delle quali sono sommerse.

Lungo le ripide pareti rocciose della costiera attorno a Cala degli lnfreschi (o Porto Infreschi), si aprono, tra le altre, tre grotte. Queste sono le uniche sinora oggetto di scavi regolari: Grotta di S. Maria, Grotta di Porto Infreschi, Grotta del Noglio.

Chi visita per la prima volta Cala degli Infreschi a Marina di Camerota viene colpito dall’incredibile paesaggio, dalla miriade di colori che variano in base al momento della giornata e del periodo. Una sua caratteristica è la temperatura dell’acqua: varia molto man mano che si scende di profondità. Provate e ne rimarrete colpiti!

Cala degli Infreschi è raggiungibile facilmente via mare, oppure a piedi grazie a dei sentieri immersi nella natura che partono da Pozzallo.

Il nome dato a questa insenatura fanno venire in mente le sorgenti di acqua dolce che sgorgano a mare. Questa situazione genera uno stravagante fenomeno: in acqua, e in prossimità della riva, ci sono zone in cui le acque superficiali sono più fredde rispetto a quelle vicino al fondale.

Venite a fare un bagno, o almeno a visitare, Cala degli Infreschi a Marina di Camerota … dove la storia si incrocia con la mitologia! Infatti, come tutte le città della Magna Grecia, Camerota è legata ad una leggenda: quella di Palinuro e Kamaroton. Palinuro, il nocchiero di Enea, lei la più seducente fanciulla di bordo. Palinuro si invaghì della ragazza, la quale non corrispose il suo amore. Venere, adirata,trasformò Kamaroton in una desolata roccia. In greco antico Kamaroton significa “volta”, “fatto di volta” e si potrebbe riferire sia alle camere a volta delle abitazioni della cittadella, sia alle grotte naturali esistenti nella zona.

Per restare aggiornato seguici sui nostri social: visita la nostra pagina Facebook Instagram, e guarda tutti i video sul nostro canale Youtube!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by