Frittata di insalata di pasta

La frittata di insalata di pasta ha origine antiche (probabilmente area partenopea) e nasce dall’esigenza del popolo di riciclare la pasta avanzata, e rappresenta un piatto povero e di facile ed economica realizzazione. Tale piatto risulta essere ben inserito anche nel territorio del Cilento, con tipicità che si tramandano da più generazioni.

La frittata di insalata di pasta deriva, quindi, dalla saggezza popolare che in tavola non si butta via niente, soprattutto nei ceti sociali più poveri. Basta aggiungere uova, formaggi e pepe. Si possono usare spaghetti, bucatini, vermicelli.

La frittata di insalata di pasta si può usare per riutilizzare la pasta avanzata, si può preparare come spuntino per gite ed escursioni, pic nic e giornate di mare, si può utilizzare per un buffet.

E’ una ricetta soprattutto estiva, di rapida e semplice preparazione, con tipico gusto.

Di seguito vi presentiamo la Frittata di insalata di pasta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di pomodorini;
  • 200 gr di zucchine;
  • 200 gr di carote;
  • 100 gr di olio extravergine di oliva;
  • 150 gr di spaghetti;
  • 100 gr di caciocavallo podolico;
  • 1 cipolla rossa di Sanza;
  • 2 peperoni (1 rosso e 1 verde);
  • 4 uova;
  • Mazzetto di erbe aromatiche;
  • Sale quanto basta.

Preparazione:

Lavate e pulite tutte le verdure, tagliate la julienne avendo cura di togliere la parte centrale delle carote e utilizzare solo la parte verde delle zucchine.

Prendete una padella di alluminio con il fondo spesso, versate 50 gr di olio e le verdure (tranne i peperoni) e un pizzico di sale.

Fate appena appassire.

Aggiungete le foglioline di menta e di prezzemolo tritato; conservate da parte.

In una ciotola sbattete le uova con il sale, aggiungete il caciocavallo tagliato a cubetti e le verdure preparate precedentemente.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata; nel frattempo preparate la salsa.

In una padellina mettete 25 gr di olio con i peperoni, fate soffriggere appena, aggiungete i pomodorini tagliati a metà.

Cuocete per pochi minuti aggiungendo alla fine il basilico a foglie.

Passate al passa verdura.

Scolate la pasta molto al dente e versatela nelle uova con le verdure.

Preparate un’altra padella antiaderente, versate il rimanente olio, lasciate riscaldare e versate la pasta con le verdure.

Cuocete a fuoco lento girandola spesso.

Quando la frittata è dorata metterla su carta assorbente.

Tagliate a spicchi accompagnandola con la crema di pomodoro tiepida.

Condividi sui tuoi social network!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Supporto Online
 
Chat
 
Supporto Online
+