Vacanze a Padula
Vacanze a Padula

Vacanze a Padula

Vacanze a Padula, in un’importante cittadina della zona meridionale del Cilento. Tuttavia nel corso degli ultimi anni ci sono stati notevoli passi avanti. Infatti col rientro di numerosi emigrati dovuto allo sviluppo delle attività legate all’edilizia, il paese sta conoscendo un consistente miglioramento economico. Ma esso è legato anche ai proventi di un incipiente turismo estivo. Qui c’è anche la possibilità di praticare attività legate alla natura ancestrale dell’uomo. Come ad esempio il tiro con l’arco.

Padula è facilmente raggiungibile in auto. Infatti è dotata di uscita autostradale, in particolare si tratta dell’autostrada A2 Mediterranea.

Vacanze a Padula … ecco qualcosa da vedere.

BATTESIMO DI SAN GIOVANNI IN FONTE – Il fonte battesimale testimonia uno dei più antichi insediamenti cristiani della tarda antichità. Sorgeva sulle mura di un preesistente edificio pagano. Infatti, nel 1928 un muro di rinforzo nella sua parte occidentale era crollato, sullo stipite della porta è stata ritrovata un’epigrafe, probabilmente proveniente da una tomba pagana del luogo. All’interno del battistero è presente anche un affresco raffigurante i santi: su una delle pareti della cappella absidale, infatti posta probabilmente ai lati della figura di Cristo, sono dipinti quattro evangelisti, oggi conservati nella Cappella di Santo Stefano in Calabria.

CERTOSA DI SAN LORENZO – La Certosa di San Lorenzo è uno dei monasteri più grandi d’Europa. Ha una superficie totale che supera i 50.000 metri quadri. Essa è promossa e finanziata a partire dal 1306 da Tommaso Sanseverino, conte di marsico. Si sviluppa sul nucleo originario di una grància antica.

MUSEO CIVICO – Il Museo Civico Multimediale si trova nel palazzo brando. Si tratta di un percorso interattivo che evoca e racconta la storia di Padula e del Vallo di Diano, così come si è sviluppata nei secoli. In particolare è stato realizzato nel 2014 su progetto di Fabrizio Mangoni.

Le vacanze a Padula offrono anche spunti di carattere paesaggistico e naturalistico. Infatti tutto intorno domina una natura rigogliosa e incontaminata … una passeggiata, un’escursione, un pic-nic!

Nondimeno la gastronomia e i prodotti tipici che vi lasceranno sicuramente un ottimo ricordo. La cucina e il mangiare in generale si basano fortemente sulla dieta mediterranea.

Qualche esempio? La patata, la “pera lardara” e “patann e cicc“. Un altro prodotto tipico sono gli “Stufati di Teggiano“, che si trovano anche nel territorio circostante. E ancora la patata a pasta gialla, patata a pasta bianca e patata rossa. La cui coltivazione avviene in terreni sedimentari, tipici della zona.

Vacanza a Padula .. anche per qualche giorno di mare. Infatti il mare è raggiungibile in circa 1 ora. E allora potete approfittare del meraviglioso mare del Cilento.

Se sei interessato ad altre informazioni utili visita il nostro portale (www.cilentoshop.it). Troverai altri articoli riguardanti questa località come per esempio la Pietra di Padula e i Musei a Padula. Oppure sulle altre località del Cilento.

Abbiamo anche preparato una raccolta di foto: Padula in foto. Così avrete la possibilità di avere un’idea generale sulla località.

Per restare aggiornato seguici anche sui nostri social. Visita la nostra pagina Facebook Instagram. Per soddisfare la tua curiosità puoi guardare anche i video sul nostro canale Youtube!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.