Per i ragazzi vi sono vari divertimenti . Francesco De Gregori è tra i più assidui frequentatori del borgo pur preferendo la sua presenza fuori stagione. Scario è riuscita a mantenere intatto il suo aspetto originario, quella che ha cominciato ad avere dalla fine del XVIII sec. dopo aver subito molteplici invasioni e distruzioni , dai saraceni ai turchi.Il cuore di Scario è senz’altro il porto , ma l’anima del paese è rappresentata dalla chiesa Dell’Immacolata. L’ubicazione della chiesa è l’inizio del piccolo ma carino lungomare che arriva fino alla Chiesa di Sant’Anna  fsteggiata il 26 di luglio con importanti fuochi d’artificio. Da menzionare altra festa religiosa del 10 di Agosto, giorno in cui la statua della Madonna viene portata in processione per mare.

Per raggiungere Scario in auto, percorrendo l’autostrada ci sono 2 uscite più vicine:

Uscita Lagonegro Nord – Maratea (A2 autostrada del Mediterraneo) Salerno-Reggio Calabria, sarete a circa 25 chilometri dalla vostra destinazione;

Uscita Lagonegro Sud (A2 autostrada del Mediterraneo) Salerno-Reggio Calabria, sarete a circa 25 chilometri dalla vostra destinazione.

Per arrivare a Scario in treno la soluzione è quella di scendere alla stazione di Sapri, da qui ci sono collegamenti giornalieri per Napoli, per Salerno e per Reggio Calabria, ogni giorno, e potenziati durante il periodo estivo. Una volta giunti a Sapri, per arrivare a Scario si può usufruire degli autobus o dei taxi.

Il Cilento non è ben servito per quanto riguarda il raggiungimento via aerea. L’aereoporto più vicino è quello di Napoli (Capodichino). Arrivati si può scegliere di raggiungere il Cilento con tutti i mezzi possibili (treno, auto, via mare) in maniera molto semplice. Infatti basta raggiungere la stazione centrale di Napoli, quella di Piazza Garibaldi, che dista dall’aereoporto circa 20 minuti.

Ma c’è anche un altro aeroporto, quello di Salerno-Costa d’Amalfi, ubicato a Pontecagnano e a circa 20 km più a sud di Salerno. Questo aeroporto risulta secondario rispetto a quello di Napoli, ma vi consigliamo comunque di consultare il sito (www.aeroportosalerno.it) per valutare la scelta e verificare la presenza di offerte.

Raggiungere il Cilento via mare nel periodo estivo è molto semplice. Infatti è attivo il servizio “Cilento Blu” che collega i porti di Napoli, Salerno e la Costiera Amalfitana con alcuni porti della costiera cilentana. Basterà imbarcarsi nei porti di Napoli,Salerno o quelli della costiera per raggiungere i porti di Agropoli,San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casalvelino, Pisciotta, Palinuro e Camerota. Ogni estate sono previste solitamente 4 linee, però vi consigliamo di consultare il sito per orari e disponibilità. Il biglietto è acquistabile a bordo o in uno dei punti vendita elencati nel sito www.metrodelmare.com.

Scario, perla rara del Cilento, è un borgo marinaro facente parte del comune di San Giovanni a Piro, che si affaccia sul Golfo di Policastro. Sull’origine del nome ci sono varie ipotesi tra le quali la più attendibile è che il nome derivi dal greco Skariòs che vuol dire “piccolo cantiere navale”.Scario inizia la sua storia intorno all’anno 1000 a.c. con l’arrivo di alcune popolazioni che restarono su questa terra per 5 secoli, dopodiché arrivarono i greci e infine i romani. Nel 915 i pirati saraceni assaltarono Scario e la saccheggiarono, mettendo in fuga gli abitanti. Nei secoli a venire il borgo si riprese fino a quando nel 1534 a 1522 i turchi la devastarono. Sembrava la fine di Scario che rimase deserta per circa 100 anni. Invece grazie ad alcuni pescatori del luogo, aiutati dai conti Carafa di Policastro, Scario risorse dalle sue ceneri e oggi è una delle località di mare più famose in Italia e anche nel mondo. La caratteristica unica di questo posto è sicuramente quella della qualità delle sue meravigliose spiagge, alcune addirittura raggiungibili solo via mare. Tra le più importanti abbiamo la spiaggia dei gabbiani e quella dei francesi. In queste spiagge salterà subito agli occhi del turista la limpidezza delle acque e la presenza spettacolare di flora e fauna marina.  Se cercate un bagno da favola o una immersione subacquea che rimanga nei vostri ricordi per sempre, allora è la località adatta per voi!

Infine ecco un regalo. Un nostro breve video che raccoglie alcune foto sulla località: Scario in foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *