Gioi

Gioi è un borgo che si trova nella zona meridionale della Provincia di Salerno. In particolare è un paese interno dei Cilento e il suo territorio fa parte del parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. A conferma delle bellezze paesaggistiche e naturalistiche che caratterizzano Gioi.

Il Paese si trova in cima ad una della colline della Valle dell’Alento sotto la catena Serra. Esso si affaccia su due valloni confluenti nella pianura della Selva dei Santi. Il territorio è inoltre attraversato dai torrenti Fiumicello e Fosso. Il paesaggio montagnoso è caratterizzato dalla presenza di querceti, castagneti, ulivi e vitigni. Volpi, marmotte, ricci tassi, cinghiali e gufi reali rappresentano il patrimonio faunistico del luogo.

E’ un luogo da visitare per la presenza di numerosi reperti storici. Nel paese, infatti, sono ancora visibili le fortificazioni di epoca normanna. Nel Medioevo fu costruita un’imponente cinta muraria integra fino a qualche anno fa. Ricca di torri circolari e quadrangolari, ancora visibili in più punti. E che culminava con un castello.

’ingresso al paese era consentito da sette porte di cui solo una ancora esistente, Portanova. Questa porta, oggi denominata “Porta dei Leoni”, ha alla base due leoni sdraiati ed un leoncino. Su di essi s’innalzano due alti pilastri scanalati di pietra compatta, originariamente sormontati da un architrave. I ruderi presenti ci fanno credere che Portanova sia stata maestosa, ben lavorata e magnifica. L’antico castello, sui cui ruderi si è ricavato un giardino pubblico, è il punto più alto del paese. Da questa zona è possibile ammirare uno stupendo panorama.

L’etimologia del nome Gioi, antichissima, è oggetto di numerose tesi. Si tratterebbe, secondo alcuni, della significativa caratteristica delle qualità dei cittadini e delle loro prerogative. Mentre a detta di altri l’etimo deriverebbe da un tempio pagano, consacrato a Giove che si trovava dove, ora, sorge la Chiesa di Sant’Eustachio.

Il Paese, centro prevalentemente agricolo del Cilento interno, è posto a quasi 700 metri di altezza su di una collina sottostante la catena Serra nella valle dell’Alento. Le prime notizie riguardanti Gioi risalgono al 1034. E lasciano pensare che l’attuale centro abitato sia sorto intorno ad una fortezza longobarda risalente al VII secolo. La fondazione e la costruzione del Paese sono difficili da individuare. Ma senza ombra di dubbio Gioi esisteva già prima dell’era cristiana. Come testimoniato dai molti templi e culti dedicati alle divinità pagane.

L’economia di Gioi è principalmente legata alle attività agricole e di allevamento. Sono molto conosciuti e ricercati sul mercato i prodotti tipici locali. Come la soppressata di Gioi e la pasta fatta in casa, in particolare i fusilli. Nondimeno le castagne, i legumi e tanto altro.

Ma vediamo quali sono i prodotti più importanti.

Tra i salumi della Campania, la Sopressata di Gioi, è senz’altro quello con maggiori caratteristiche di tipicità dovute alla particolare disposizione del grasso che la differenzia da tutti gli altri.

Il Fusillo di Gioi, detto anche “U’ FUSIDDO”, è un prodotto tipico di tutta l’area collinare del Cilento interno.

A questi prodotti si associano anche alcune strutture agrituristiche che danno la possibilità di fare un’esperienza a stretto contatto con la natura.

Negli ultimi anni Gioi ha visto aumentare anche i flussi turistici. Ci sono diversi itinerari naturalistici che permettono di immergersi nella natura incontaminata. Una passeggiata, un’escursione, o più semplicemente un pic nic.

Ma anche i prodotti tipici locali, di elevata qualità, rappresentano un forte attrattore. Di pari passo si sono sviluppate e potenziate alcune strutture ricettive, in particolare quelle agrituristiche.

Chi decide di passare qualche giorno a Gioi non rinuncia a qualche giornata di mare. Infatti a poca distanza, meno di un’ora di auto, ci sono alcune delle spiagge più belle del Cilento. Come per esempio quelle di Agropoli, Acciaroli, Marina di Casal Velino.

Sei interessato ad altre informazioni visita il nostro portale (www.cilentoshop.it). Troverai altri articoli riguardanti Gioi. Oppure sulle altre location del Cilento.

Per restare aggiornato seguici anche sui nostri social: visita la nostra pagina Facebook Instagram. Guarda tutti i video sul nostro canale Youtube!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *