Acciaroli

Acciaroli

Acciaroli è una frazione del Comune di Pollica. Si trova lungo la costa meridionale della Provincia di Salerno. Tra Punta Licosa e Capo palinuro.

Questo borgo costiero del Cilento ha oggi sviluppato grande vocazione e capacità turistiche. E’ una meta molto ambita soprattutto per il turismo balneare che si associa spettacolarità naturalistiche e maggiore tranquillità. Infatti non è un turismo di massa e non ci sono strutture ricettive molto grandi.

Ma vediamo qualche cosa in più sul paese.

Acciaroli è un paese del Cilento, in particolare nella zona meridionale della Provincia di Salerno. Rientra anche nel territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Conta circa 1000 abitanti.

Acciaroli è la frazione del Comune di Pollica, per molti versi la più importante.

Questo borgo marinaro si trova lungo la costa tirrenica ed è attraversata dalla strada S.S. 267 del Cilento.

Acciaroli dista da Agropoli circa 30 km, da Pollica 6 km, 20 km da Santa Maria di Castellabate, circa 70 km da Salerno. Dalla provincia dista circa un’ora e mezza di auto. Ma è comunque vicina a molti importanti centri della zona, come per esempio Vallo della Lucania e Agropoli.

L’approdo di Acciaroli, da cui più tardi prese il nome anche l’attuale centro abitato, era costituito dall’insenatura naturale. Essa si apre a sud del piccolo promontorio sul cui lato nord le fonti più antiche (994-1276) indicano costantemente l’approdo di S. Primo di Cannicchio. Rispetto a quest’ultimo, lo scalo “dell’azzarulo” andò qualificandosi più tardi, forse in connessione con opere portuali che vi resero più agevole l’attracco e più sicura la sosta delle imbarcazioni, per cui il toponimo finì per soppiantare quello più antico di S. Primo nella denominazione del promontorio e del piccolo nucleo di edifici esistenti proprio in funzione dello scalo. Accanto alla torre costiera, ricordata già in epoca normanna e detta “di Cannicchio” ancora nel 1235, sorse la Chiesa di S. Maria, di cui si ha la prima notizia nel 1187, quando la località era sotto il dominio dei Sanseverino Baroni del Cilento.

Un cenno su qualche cosa da fare e da vedere.

Il centro storico di Acciaroli è una delle cose da visitare assolutamente. Abitazioni in muratura divise da vicoli molto particolari, archi e punti panoramici. Ottima soluzione per una passeggiata serale tra shopping e ristoranti in cui gustare prodotti tipici della zona. Dal centro storico si accede facilmente al porto e al lungomare dove poter andare a fare lunghe passeggiate.

La spiaggia Grande di Acciaroli è conosciuta anche come la “Perla del Cilento” vista la sua pulizia e bellezza. Vi consigliamo di visitarla nel periodo pre e post estivo per goderne a pieno, senza l’affollamento turistico di Luglio e Agosto. Questa apiagga è adatta alla famiglie, ci sono molte strutture balneari ma anche tratti di spiaggia libera. Il mare è straordinariamente pulito e cristallino, la sabbia si alterna a ciottoli levigati anch’essi comodi. Questa spiaggia, e le altre caratteristiche, rende questo borgo marinaro una delle mete estive più ambite nel panorama nazionale e mondiale, provare per credere. Come tutta la costiera cilentana, anche Acciaroli, conserva una torre di epoca Normanna. Queste erano torri di avvistamento per minacce provenienti dal mare, e non solo. Oggi la torre è parte integrante del litorale del paese, insieme allo splendido porto, vi regaleranno lunghe passeggiate ricche di tramonti.

Se venite in questa terra vi consigliamo di provare i prodotti tipici locali, formidabili! In particolare vi menzioniamo le alici di menaica.

Sei interessato ad altre informazioni visita il nostro portale (www.cilentoshop.it). Troverai altri articoli riguardanti Acciaroli. Oppure sulle altre location del Cilento.

Per restare aggiornato seguici anche sui nostri social: visita la nostra pagina Facebook Instagram. Guarda tutti i video sul nostro canale Youtube!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *