pastiera cilentana

La Pastiera cilentana non può mancare su nessuna tavola “cilentana” nel periodo pasquale. Un dolce profumato e gustosissimo entrato nella tradizione cilentana da secoli. Per preparare questo dolce impiegheremo circa tre ore e non è una ricetta per principianti.

Gli ingredienti utili alla preparazione sono:

  • 600 grammi di Farina 00
  • 400 grammi di Zucchero semolato
  • 500 grammi di Latte
  • 250 grammi di Grano Cotto
  • 300 grammi di strutto
  • 8 uova medie
  • 60 grammi di ricotta di pecora
  • 100 grammi di cedro e arancia canditi
  • Mezza bustina di vanillina e mezzo baccello di vaniglia
  • Acqua di fiori di arancio
  • Un limone
  • Cannella in polvere
  • Sale, un arancia e del burro.

Notate già dall’elenco degli ingredienti che, preparare la pastiera cilentana, non sarà un’impresa facile! Ma non è impossibile e soprattutto il risultato vi farà dimenticare del procedimento.

Inizialmente lessiamo il grano in acqua bollente per circa 2 ore, scoliamolo e cuociamolo nel latte con un pezzetto di cannella, della scorza di arancia e il baccello di vaniglia. Poi lasciamo assorbire bene il latte per circa un quarto d’ora e lasciamo riposare il composto.

In seguito impastiamo in un grande recipiente la farina, lo strutto, 150 grammi di zucchero e un pizzico di sale. Uniamo 2 uova e proseguiamo la lavorazione fino ad ottenere un panetto di pasta frolla. Riponiamo il composto ottenuto in una ciotola sigillata con la pellicola e lasciamolo in frigo per una mezz’ora.

In una ciotola lavoriamo la ricotta con il resto dello zucchero, separiamo 2 uova e aggiungiamo solo i tuorli al composto. Aggiungiamo una per volta le altre 4 uova intere e mescoliamo aiutandoci con una frusta. Aggiungiamo in seguito della scorza grattugiata di limone e di arancia, i canditi e 2 cucchiai di acqua di fiori di arancio. Montiamo gli albumi, messi da parte prima, e uniamoli al composto insieme al grano cotto. Abbiamo ottenuto in questo modo il ripieno della pastiera.

Stendiamo la pasta frolla su un piano infarinato e ricaviamo delle fasce per ricoprire il bordo del recipiente per la cottura. Stesso procedimento per coprire il fondo: otterremo però un cerchio dello stesso diametro della tortiera. Poi imburriamo e infariniamo il recipiente che utilizzeremo per la cottura, collochiamo le fasce di pasta frolla sui bordi e il cerchio sul fondo. Facciamo aderire bene le parti tra di loro! La pasta rimanente stendiamola e tagliamola a striscioline non minuscole: serviranno per coprire la nostra pastiera.

E allora, ci siamo quasi, la nostra pastiera cilentana è quasi pronta. Riempiamo la frolla con il ripieno, posizioniamo le striscioline creando una griglia sopra l’impasto. Inforniamo per circa 90 minuti a 170°. Infine sforniamo la nostra pastiera e lasciamola raffreddare in un luogo asciutto. Siamo pronti per gustare uno dei dolci più famosi e buoni made in Cilento! Buon appetito.

Per restare aggiornato sulle altre ricette seguici sui nostri social. In particolare ne abbiamo preparate altre per voi nella categoria ricette.

Visita la nostra pagina Facebook Instagram, e guarda tutti i video sul nostro canale Youtube!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *