Fusilli al ragù di Vitello

Fusilli al ragù di Vitello

I fusilli al ragù di vitello (fusiddi al ragù di vitello) è un primo piatto semplice, gustoso, completo e  facile da preparare. E’ una ricetta tipica dell’entroterra del Cilento.

Pasta fatta in casa con la delicata e gustosa carne di vitello … prendetevi un pò di tempo, concentratevi e provate!

Di seguito vi presentiamo i Fusilli al ragù di vitello.

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 gr di farina di grano duro;
  • 2 uova;
  • sale;
  • olio extravergine di oliva;
  • 1 aglio;
  • 300 gr di carne di vitello;
  • 1 barattolo di pomodoro pelato;
  • aglianico;
  • pecorino;

Preparazione:

Disponete la farina di grano duro setacciata sulla spianatoia.

Aggiungete 2 uova, il sale e procedete impastando.

Lavorate energicamente aggiungendo un pò d’acqua se l’impasto risulta troppo duro.

Cospargete l’impasto con olio di oliva e copritelo con un canovaccio.

Lasciate riposare per tre o quattro ore.

Per la preparazione del sugo fate riscaldare olio e aglio in un tegame di terracotta; quando l’aglio si è ben rosolato toglietelo e aggiungete la carne di vitello.

Salate con sale grosso e spruzzate sulla carne un pò di aglianico.

Aspettate che il vino evapori e versare quindi il pomodoro.

Lasciate cuocere per almeno 40 minuti mescolando spesso.

Trascorse 3 o 4 ore, procedete con la lavorazione della pasta.

Tagliatela formando piccoli bastoncini, dopodiché, con l’apposito ferro, premete al centro del bastoncino e cercate di ottenere la forma affusolata.

Lasciate poi riposare i fusilli per circa e ore.

Per la cottura, versateli in acqua bollente salata.

Scolateli e condite con il sugo, il pecorino e il peperoncino.

I fusilli al ragù rappresentano un primo piatto di grande tradizione per il Cilento, preparato per le grandi occasioni, le ricorrenze, le festività, le riunioni di famiglia, la domenica, ma anche saltuariamente. Ancora oggi si tramanda alle nuove generazioni, sia in merito alla preparazione che all’usanza. Per le nonne del Cilento, soprattutto nei paesi e nei borghi dell’entroterra, il fusillo è un vero e proprio culto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by