Lagane e Ceci

Lagane e Ceci

Lagane e ceci è un primo piatto prettamente invernale e caldo, è tipico della cucina povera del sud Italia che vede come protagonista le lagane (tipo di pasta fresca fatta in casa con farina di grano).

Le sue origini risalgono addirittura ai tempi dei greci, che cucinavano le lagane su pietre roventi e le condivano con i ceci.

Questo primo piatto ha grande tradizione anche nel Cilento, soprattutto nell’entroterra cilentano.

E’ d’obbligo citare i ceci di Cicerale, che sono una particolare tipologia di ceci rotondi: il sapore è intenso, le dimensioni sono leggermente più piccole e il colore lievemente più dorato.

Di seguito vi presentiamo la ricetta “Lagane e ceci”.

Ingredienti:

  • 600 gr di lagane;
  • 600 gr di farina di grano tenero;
  • 1 kg di ceci;
  • aglio;
  • prezzemolo;
  • peperoncino;
  • sale.

Preparazione:

Lasciate i ceci in ammollo per circa 12 ore in 1 litro d’acqua con un pugno di sale grosso.

Impastate la farina di grano tenero con l’acqua e lavorare gli ingredienti fino a formare un panetto omogeneo.

Quindi stendete il panetto col il matterello formando un disco spesso circa 1 cm.

Arrotolate nuovamente il disco di pasta sul matterello, sfilate quest’ultimo e tagliate l’impasto in maniera eterogenea ottenendo dei ritagli di pasta disuguali: le lagane (vedi foto sotto).

C:\Users\Utente\Desktop\Cilentoshop.it\Immagine - Lagane (Ricetta lagane e ceci).jpg

In una casseruola ponete i ceci precedentemente ammollati e portate ad ebollizione l’acqua.

Lasciate cuocere per circa 30 minuti.

Aggiungete poi le lagane, salate il tutto e fate cuocere per circa 10-15 minuti.

In una padella fate imbiondire l’aglio in abbondante olio di oliva extravergine e, se gradito, aggiungete il peperoncino.

Dopo circa 1 minuto spegnete il fuoco e lasciate riposare.

A cottura ultimata, le lagane non andranno scolate totalmente, ma bisogna lasciare un pò dell’acqua di cottura in modo da non renderle troppo asciutte.

Aggiungete poi l’olio precedentemente soffritto e mescolate delicatamente per far amalgamare tutti gli ingredienti.

Infine, cospargete il tutto con una manciata di prezzemolo tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by