Pasta con alici e bottarga
Pasta con alici e bottarga

Pasta con alici e bottarga

Pasta con alici e bottarga è una ricetta semplice e facile da cucinare, impiegherete circa quindici minuti e mangerete un primo piatto di pesce davvero al top. Se riuscite ad avere a disposizione alici molto fresche, una buona bottaraga del mare del cilento e dei pomodorini allora vi mancherann solo gli amici da meravigliare con questa preparazione da master chef. La ricetta ha un’esecuzione molto semplice e veloce, infatti, basteranno circa 15 minuti, se siete cuochi leggermente più esperti forse anche meno.

Avete trovato gli amici? Bene! Se siete in 4 preparate:

  • 400 g di spaghetti
  • 400 g di alici freschissime
  • 50 g di bottarga di tonno
  • Un pochino di molica di pane
  • Una buccia di 1 limone
  • Dell’olio extravergine d’oliva
  • sale
  • 15-20 pomodorini datterini

La ricetta della pasta con le alici e la bottarga,  propone una variante alla più tradizionale pasta con le sarde, sicuramente è una validissima alternativa facile, veoce e molto particolare.

Innanzitutto accertiamoci di comprare alici fresche, solitamente è meglio procrarsele non pulite, piccolo consiglio, si è vero! Ci vorrà del tempo per pulirle e non a tutti piace farlo, ma il risultato sarà diverso.

Sostanzialmente basterà eliminare la testa, le interiora e la lisca: ecco fatto! Non ci vorrà molto ma vi accorgerete immediatamente se il prodotto è frescho e genuino. Nel distaccare le lische notate molta resistenza? Allora vuol dire che state per gustare un capolavoro.

Preparate le alici bisogna lavare e asciugare i filetti. Mentre si asciugano per bene iniziate a scaldare in una padella un cucchiaio di olio extravergine di oliva, una volta caldo fate saltare i filetti asciutti con una buccia di limone grattuggiata.

A questo punto possiamo iniziare a scaldare l’acqua per la pasta. Si già siamo pronti! Nel metre possiamo preparare la panure sbriciolando il pane, non troppo finemente, e facendolo dorare in una padella con un goccio di olio di oliva.

Completiamo il nostro piatto tagliando la bottarga a fettine molto sottili e i pomodorini in quattro parti.

Lo sapevamo! Avete dimenticato la pasta! Scolatela al dente lasciando un mestolo d’acqua di cottura, dopo vi spieghiamo il perchè, facciamola saltare nella padella con le alici, aggiungete i pomodorini e l’acqua di cottura che prima avete sapientemente conservato, vero?

E’ l’ora della bottarga: aggiungiamola insieme al pane saltato, un pizzico di pepe e, secondo noi, un paio di cucchiai di prezzemolo tritato.

Siamo arrivati alla fine, vi resta solo di servire questo piatto buonissimo ai vostri amici e lasciare un commento qui sotto, solo se vi è piaciuta però eh! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.