Pasta con calamari vongole e gamberetti.

Pasta con calamari vongole e gamberetti.

Pasta con calamari, vongole e gamberetti! Si! non vogliamo mettere limiti alla provvidenza e proporvi, a vostra grande richiesta, questa specialità di mare senza specificare la pasta da usare: pasta corta o lunga, linguine o paccheri sarà comunque uno spettacolo.

Una ricetta di difficoltà media, in base anche all’esperienza dello chef, in una mezz’oretta (alias 30 minuti) avrete un capolavoro da servire. E’ inutile ribadire che: il pesce ci vuole fresco altrimenti cambiate ricetta!

Passiamo alla lista della spesa per la preparazione della pasta con calamari, vongole e gamberetti:

300 grammi di pasta,
500 g di calamari puliti,
600 g di vongole veraci (da pulire),
500 g di gamberetti freschi (completi di guscio),
3 spicchi di aglio fresco ed una cipolla,
Mezzo bicchiere di vino bianco secco,
Erbe miste
olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Passiamo ora al procedimento per preparare la pasta con calamari, vongole e gamberetti. Per prima cosa dobbiamo lavare e preparare i pesci. Tagliamo i calamari ad anelli e facciamoli cuocere, in una pentola con aglio e olio, per circa 15 minuti, molto lentamente.

Prepariamo anche i gamberetti : basterà sgusciarli e lasciarli in frigo. In una padella, molto ampia, insieme ad olio abbondante e aglio facciamo aprire le vongole, togliamole dal fuoco e filtriamo il fondo di cottura.

Il tocco in più per questo piatto è il brodo! Bolliamo in un tegamino con l’acqua alcune vongole, i gusci dei gamberetti e anche le teste, odori vari ( aglio, cipolla, prezzemolo ecc insomma un brodo) successivamente filtriamolo e mescoliamolo col fondo delle vongole che avevamo preparato prima.

Ci siamo quasi! Può partire anche la bollitura della pasta. Nel frattempo aggiungiamo al preparato di prima, mi raccomando filtrato per bene, i gamberetti e i calamari. Facciamoli ancora cuocere per una ventina di minuti a fuoco lento allungando di tanto in tanto con il brodo preparato.

La pasta sarà cotta, deve essere al dente! Facciamola saltare, dopo la scolatura, nel sugo dei calamari e gamberetti, aggiungiamo le vongole, facciamola ancora saltare per bene e possiamo andare in tavola. Il tocco in più un pò di prezzemolo tritato che sul pesce fa sempre la differenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *